Che tipo di immagini devono essere utilizzate su un sito web?

Di Graziano Brotto in: Web Design - Inserito il 07-12-2021

Che tipo di immagini devono essere utilizzate su un sito web?Le immagini sul Web sono disponibili in numerosi formati, ad esempio JPEG, GIF, PNG e altro. In realtà, ci sono così tanti acronimi che tenerne traccia può essere difficile, non importa capire quale sia l'immagine migliore da usare sul tuo sito web. Questa guida illustrerà i vantaggi di JPEG vs PNG vs GIF.

Tuttavia, è importante dare un'idea a questa questione, poiché i formati che usi per le immagini del tuo sito Web hanno un impatto. Alcuni tipi di grafica hanno un aspetto migliore e non occupano tanto spazio di archiviazione, ad esempio, il che si traduce in prestazioni migliori senza perdere qualità.

In questo articolo parleremo di quali tipi di immagini devono essere utilizzate su un sito web. Quindi analizzeremo le tue opzioni e ti aiuteremo a scegliere il miglior formato di immagine per il tuo sito web.

Diamo un'occhiata!

Perché i formati di immagine che usi sono importanti?

Come abbiamo detto, ci sono molti formati di immagine tra cui scegliere. Tuttavia, quando si tratta di Web, la maggior parte delle persone si attiene a una manciata di standby, inclusi JPEG, PNG e GIF.

Parleremo di ciò che rende ciascuno di questi tipi di immagine diverso in un momento. Per ora, analizziamo perché il formato che usi sul tuo sito web è importante in senso generale.

I tipi di immagini che usi hanno un effetto sui tuoi siti

  1. Prestazioni: alcuni formati di immagine occupano più spazio rispetto ad altri, il che può influire sui tempi di caricamento del tuo sito.
  2. Aspetto: come puoi immaginare, alcuni formati di immagine contengono più dettagli e sono di qualità superiore rispetto ad altri.
  3. Scalabilità: se si allunga o si riduce eccessivamente un'immagine, la sua qualità ne risentirà. Quanta libertà hai dipende dal formato immagine che usi.

Ciò influisce sulla capacità del tuo sito di apparire eccellente su schermi grandi e piccoli.

Nella maggior parte dei casi, vorrai attenerti all'utilizzo di uno o due formati di immagine in tutto il tuo sito Web, al fine di mantenere uno standard coerente. I formati selezionati dovrebbero fornire perfettamente un buon equilibrio tra qualità e prestazioni.

3 formati di immagine primari utilizzati sul sito Web: JPEG Vs PNG Vs GIF

As we mentioned previously, there are some image formats that are more widely used online than others. The three options we are going to introduce below are some of the most popular and helpful formats, which makes them great picks for almost any website

#1: JPEG

Il termine JPEG sta per Joint Photographic Experts Group ed è stato inventato nel 1986. I principali vantaggi di questo formato sono che può mostrare milioni di colori ed è principalmente compatibile con livelli di compressione elevati.

In generale, JPEG è un'opzione brillante per visualizzare fotografie complesse che includono molti colori. Sebbene i JPEG ritardino bene quando vengono compressi, di solito è possibile notare un piccolo calo della qualità dopo l'ottimizzazione delle immagini. Tuttavia, tutto ciò dipende dal livello di compressione selezionato per l'immagine. I cali di qualità non sono spesso evidenti a meno che non si guardi molto da vicino.

I JPEG, d'altra parte, non sono perfetti per le immagini con pochissimi dati di colore, come gli screenshot dell'interfaccia e l'altra semplice grafica generata dal computer.

Ne parleremo di più quando parleremo di PNG nella prossima sezione...

#2: PNG

I Portable Network Graphics (PNG) sono conosciuti come JPEG sui siti web. Supportano inoltre milioni di colori, anche se è molto meglio usare PNG per immagini che contengono meno dati sui colori. Altrimenti, l'immagine sarà "più pesante" della stessa immagine salvata come JPEG.

I PNG fanno un lavoro eccellente se hai un'immagine con rapide transizioni tra i colori che richiedono di rimanere nitidi. Ad esempio, quando si acquisisce uno screenshot di un'interfaccia utente in cui vari elementi dell'interfaccia passano fortemente tra sfondi scuri e chiari, è molto meglio usare i PNG. Come questa sezione qui: le transizioni tra il bianco, il grigio e il blu.

Il salvataggio di un'immagine come JPEG può causare bordi sfocati e una presentazione distorta. Un altro vantaggio dei PNG è che supportano la trasparenza. Questo li rende un'opzione incredibile per i loghi e le icone in particolare.

Nel complesso, i PNG compressi sono anche migliori quando si tratta di mantenimento della qualità, a causa dell'algoritmo di compressione senza perdita utilizzato con i PNG rispetto all'algoritmo con perdita che è comunemente noto come JPEG.

#3: GIF

A differenza dei due formati di cui abbiamo parlato finora, il Graphics Interchange Format (GIF) ha casi d'uso molto specifici. Sebbene tu possa avere un'immagine GIF statica, la maggior parte delle persone usa questo formato per mostrare animazioni.

JPEG e PNG generalmente non supportano l'animazione (sebbene esista un formato chiamato Animated Portable Network Graphics - APNG). Ciò rende le GIF molto utili. Tuttavia, come puoi immaginare, questi tipi di immagini pesano molto, per via dei tanti frame che contengono. Puoi ottimizzare i file GIF, anche se nella maggior parte dei casi i risultati non saranno praticamente con altri formati di immagine. Ciò significa che dovresti voler utilizzare le GIF con attenzione in tutto il tuo sito Web, solo quando devi mostrare un'animazione che non puoi creare in nessun altro modo (ad esempio con CSS).

Inoltre, le GIF supportano solo fino a 256 colori, anche come trasparenza. Ciò li rende una scelta scadente per la visualizzazione di immagini complesse. Per rendere questo punto ancora più chiaro, ecco la stessa grafica che ti abbiamo mostrato nelle ultime due sezioni, solo ora come GIF non animata.

Non solo ha un aspetto pessimo, ma pesa ben 825 KB. Questo è il motivo per cui l'utilizzo di GIF immagine standard per un'immagine statica non è generalmente consigliabile.

Come scegliere l'immagine migliore da utilizzare sul tuo sito web

Sulla maggior parte dei siti, i file JPEG o PNG rappresentano una scelta eccezionale per la dimensione delle immagini (anche se è meglio collegarli l'uno all'altro per coerenza). Per quanto riguarda le GIF, è meglio usarle per le situazioni in cui devi mostrare animazioni.

In particolare, i JPEG possono aiutarti a raggiungere più prestazioni dalle tue pagine web, a causa del loro alto rapporto di compressione, ma solo se li stai usando per immagini dai colori pesanti, come tutte le fotografie, in pratica. Se vuoi che il tuo sito si carichi il più rapidamente possibile e non ti dispiace sacrificare la qualità dell'immagine, JPEG è l'immagine migliore per le tue esigenze.

Tuttavia, se vuoi assicurarti che tutte le tue immagini abbiano l'aspetto migliore possibile, ti consigliamo di utilizzare invece i PNG. Questo formato immagine mantiene la sua alta classe anche se compresso e funziona per immagini altrettanto complesse e semplici.

Conclusione

Hai numerose opzioni quando si tratta di quali tipi di immagini puoi utilizzare sul tuo sito web. In un mondo ideale, sceglierai qualsiasi formato che ti consenta di visualizzare immagini ottime senza rallentare in modo significativo il tuo sito. Se sei un utente di WordPress, sarai felice di sapere che WordPress supporta  tutti i formati di immagine più usati.

1800 +
Clienti felici
27
Anni di attività
150+
Software realizzati
220+
Portali realizzati

Copyright © 2022 Brottosoft Web Agency s.a.s.. All Rights Reserved.